Pagine

sabato 15 novembre 2014

ALCHERMES


L'Alchermes è una bevanda italiana ed è usata per dolci e per altre preparazioni: il termine ha origine arabe e deriva dalla parola al-qurmiz (cocciniglia) che conferisce alla bevanda il colore cremisi. E' simile all'ippocrasso ed è composto da alcol etilico, zucchero, acqua, cannella in stecche, cocciniglia, chiodi di garofano, cardamomo. Secondo Francesca Mazzanti dello splendido sito Cucina Medievale il liquore viene utilizzato in cucina per la preparazione della zuppa inglese ma in antichità si beveva dopo mangiato o per accompagnare i dolci. La ricette ha origini giorentine e si dice esser stata inventata da Giulio de' Medici (Clemente VII)

La Preparazione dell'Alchermes

  • 600 g di zucchero
  • acqua
  • ½ stecca vaniglia
  • scorza d’arancio
  • 100 g acqua di rose
  • 10 g di cocciniglia secca
  • 10 grani di cardamomo
  • 10 g di semi di coriandolo
  • 3 g di macis polvere
  • 600 g di alcool 95°
  • 3 chiodi di garofano
  • 10 g di cannella in stecco
  • 5 g di anice stellato

Per preparare questa buonissima bevanda procediamo come segue: dentro un mortaio mettiamo tutte le spezie, ad eccetto della vaniglia, e le pestiamo vigorosamente. Successivamente, insieme all'alcool e 300 grammi di acqua mettiamo tutto in infusione per due settimane in un luogo lontano dalla luce preoccupandosi di agitarlo almeno due volte al giorno. Passate le due settimane mettiamo zucchero in mezzo litro di acqua e mescoliamo fino ad arrivare al totale scioglimento dello zucchero. Uniamo il tutto alle spezie precedentemente tritate e lasciamo riposare un giorno fino a quando ci preoccuperemo a filtrare il composto unendo dell'acqua di rose. Aggiungeremo il colorante, se non abbiamo la cocciniglia...infine mescoliamo ed imbottigliamo...Prosit!

Per altre ricette medievali, consiglio www.cucinamedievale.it

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...