Pagine

lunedì 17 novembre 2014

ELEMENTI DI MEDICINA MEDIEVALE


L'uso di erbe a fine curativo, ha origine dalla Grecia ai tempi dei medici Galeno ed Ippocrate. Nel Medioevo le teoriche naturalistiche diffuse secoli addietro erano mescolate alle credenze religiose: grazie alla celeberrima Scuola Medica Salernitana, fondata nell'XI secolo, furono introdotte le più importanti teorie dei medici greci che, nel corso dei secoli, l'Occidente aveva perso a causa della fine dell'impero romano e alla nascita della religione cristiana. Uno dei testi fondamentali è il Regimen Sanitatis Salernitatum, che risale al XII-XIII secolo in cui si descrive dettagliatamente la teoria umorale, già studiata da Ippocrate e Galeno. 
Secondo la teoria umorale, l'uomo è formato da l'unione di quattro umori che corrispondono agli elementi principi:

- bile gialla - fuoco (caldo e secco)
- bile nera - terra (freddo e secco)
- sangue - aria (caldo e umido)
- flemma - acqua (freddo e umido)

Essi interagiscono con il corpo assegnando per ogni individuo caratteri specifici. L'alterazione di questi equilibri e l'eventuale prevalenza di un umore sugli altri, può portare malattie. Questa teoria, come molte altre, è stata letteralmente inquinata sia dall'esperienza empirica sia dalle credenze religione e proprio perchè l'uomo è considerato come parte di un mondo, o cosmo, si ritiene che proprio dal cosmo l'uomo possa trarre quegli elementi in grado di guarirlo. Proprio per questo, nel testo della Scuola Medica Salernitana vi sono innumerevoli consigli per un corretto utilizzo di bevande e spezie che sono consigliate per tutti i più comuni disturbi. 

Bibliografia

M. Bisanti, Le erbe delle nonne. Segreti e Virtù delle piante,Trento 2008.
V. Omicciolo Valentini, Le erbe delle streghe nel Medioevo, Latina 2010.
U. Becciani, La spezieria nel Medioevo, Pistoia 2000.
F. Gherli, La regola sanitaria salernitana, Roma 1993.
P. Freedman, Il gusto delle Spezie nel Medioevo, Bologna 2009.
W. Strehlow, La medicina di Santa Ildegarda, Vicenza 2008.
O. Giordano, Religiosità popolare nell’alto medioevo, Bari 1979.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...