Pagine

sabato 22 dicembre 2012

NOSTRADAMUS - 5° CENTURIA

Quartina1
Prima venuta di rovine Celtiche.
Di dentro il tempio due parlamenteranno
Pugnalare cuore, d’uno salito al corsico e picca,
Senza fare clamore il grande tiranno.
Quartina2
Sette congiurati al banchetto faranno luccicare,
Contro i tre il ferro fuori da nave
L’uno le due flotte al grande farà condurre,
Quando per il maglio. Ultimo alla fronte lui tirerà.
Quartina3
Il successore del Duca verrà.
Molto più oltre del mare di Toscana
Gallico ramo la Firenze terrà,
Dentro suo girone d’accordo nautiche Rane.
Quartina4
Il grosso mastino da città scacciato,
Sarà irritato dalla dalla straniera alleanza,
Vicino ai campi aver il cervo cacciato
Il lupo e l’Orso si tratteranno diffidenti.
Quartina5
Sotto ombre finte di togliere da servitù,
Popolo e città l’usurperà lui medesimo
Peggio farà per frode di una prostituta,
Consegnato al campo leggendo il falso proemio.
Quartina6
Al Re l’augure sul capo la mano mettere,
Verrà pregare per la pace Italica:
Alla mano sinistra verrà cambiare lo scettro,
Di Re diventerà Imperatore pacifico.
Quartina7
Di Triumviro saranno trovate le ossa,
Cercando profondo tesoro enigmatico.
Quelli dei dintorni non saranno in riposo.
Per concavo marmo e piombo metallico.
Quartina8
Sarà lasciato fuoco vivo, morte nascosta,
Dentro i globi orribile spaventoso.
Di notte la flotta città in polvere lasciata,
La città a fuoco, il nemico favorevole.
Quartina9
Fino al fondo la grande arca demolita,
Per capo catturato l’amico anticipato,
Nascerà da dama fronte, faccia capelluta,
Allora per astuzia Duca a morte preso.
Quartina10
Un capo Celtico dentro il conflitto ferito,
Vicino di cava vedendo suoi morti abbattuti:
Di sangue e ferite e dai nemici pressato,
E soccorso per incogniti da quattro.
Quartina11
Mare per solari sicuro non sarà,
Quelli di Venus terranno tutta l’Africa:
Loro regno più Saturno non occuperà,
E cambierà la parte Asiatica.
Quartina12
Presso del lago Leman sarà condotto,
Per giovane straniera città volendo tradire:
Avanti sua morte a Ausborg la grande fuga,
E quelli di Rhin la verranno invadere.
Quartina13
Per grande furore il Re Romano Belgico
Vessare vorrà per falange barbara:
Furore ringhiante, caccerà gente Libica
Dai Pannoni fino all’arca di Hercules.
Quartina14
Saturno e Marte in Leone Spagnia catturata,
Per capo Libico al conflitto attratto,
Presso a Malta, Herrode presa viva,
E Romani scettro sarà per Gallo colpito.
Quartina15
In navigazione preso progioniero grande Pontefice,
Grandi vicino fallire i clerici tumultuosi:
Secondo eletto assente suo bene malridotto,
Suo favorito bastardo a morte andato.
Quartina16
A suo alto prezzo più la lerma sabea,
D’umana carne per morte in cenere mettere,
All’isola Pharos per Corsari perturbata,
Allorchè che a Rodes apparirà duro spettro.
Quartina17
Di notte passando il Re presso d’un Androne,
Quello di Cipres e principale sorvegliato.
Il Re fallirà, l’autorità fuggirà lungo il Rosne,
I congiurati l’andranno a morte mettere.
Quartina18
Di duello morirà l’inglese sconfitto,
Celebrerà suo vincitore l’ecatombe:
Antica legge, franco editto redatto,
Il muro e Principe al settimo giorno cadranno.
Quartina19
Il grande Reale d’oro, di bronzo aumentato,
Rotta la pace, per giovane aperta guerra:
Popolo afflitto per un capo lamentato,
Di sangue barbaro sarà coperta la terra.
Quartina20
Di là dalle Alpi gande armata passerà,
Un poco prima nascerà mostro vapin:
Prodigioso e subito tornerà
Il grande Toscano a suo luogo più vicino.
Quartina21
Per il trapasso di Monarca Latino,
Quelli che egli avrà per regno soccorso:
Il fuoco brillerà diviso il bottino.
La morte pubblica agli arditi incorsi.
Quartina22
Avanti che a Roma grande abbia reso l’anima
Spavento grande all’armata straniera
Per squadroni l’imboscata presso di Parma,
Poi i due rossi assieme faranno pranzo.
Quartina23
I due contenti saranno uniti assieme,
Quando la più parte a Marte saranno congiunti:
Il grande d’Africa in spavento tremore,
Duumvirato per la classe separato.
Quartina24
Il regno e legge sotto Venere elevati,
Saturno avrà su Giove impero
La legge e regno per il Sole elevati,
Per Saturnini sopporterà il peggio.
Quartina25
Il principe Arabo Marte Sole, Venere, Leone
Regno d’Inglese per mare soccomberà:
Verso la Persia ben presso d’un milione,
Bisanzio, Egitto ver. serp. invaderà.
Quartina26
La gente schiava per un oro Marziale,
Verrà in alto grado tanto elevata,
Cambieranno Principe, nascerà un provinciale,
Passare il mare armate ai monti arruolati.
Quartina27
Per fuoco e armi non lungo dal marnegro,
Verrà da Persia occupare Trebisonde:
Tremeranno Pharos Methelin, Sole alegro,
Di sangue Arabo d’Adrio coperta d’onde.
Quartina28
Il braccio pendente alla gamba legato,
Viso pallido, al seno pugnale nascosto,
Tre che saranno congiurati nella mischia
Al grande di Genova sarà il ferro tirato.
Quartina29
La libertà non sarà recuperata,
L’occuperà nero, fiero, villano, iniquo,
Quando la materia del ponte sarà aperta,
D’Hister, Venezia afflitta la repubblica.
Quartina30
Tutto all’intorno della grande città,
Saranno soldati alloggiati per campi e villaggi.
Darà l’assalto Parigi Roma incitata
Supra il ponto allora sarà fatto, grande saccheggio.
Quartina31
Per terra Attique capo della sapienza,
Che del presente è la rosa del mondo:
Per rovina, e sua grande supremazia
Sarà suddito e naufrago delle onde.
Quartina32
Dove tutto bene è, tutto bene Sole e Luna
È abbondante, sua rovina s’approssima.
Dal cielo si avanza venire tua fortuna,
In medesimo stato che la settima roccia.
Quartina33
Dei principali della città ribelle
Che tenderanno forte per libertà riavere.
A pezzi maschi, infelice mischia,
Grida, urlamenti a Nantes pietoso vedere.
Quartina34
Dal più profondo dell’Occidente Inglese
Dov’è il capo dell’isola Britannica
Entrerà flotta dentro Gyronne, per Blois
Per vino e sale, quelli nascosti nelle barricate.
Quartina35
Per città liberata dal grande mare Seline
Che porta ancora allo stomaco la pietra,
Inglese flotta verrà sotto la pioggerella
Un ramo prendere, di grande apera guerra.
Quartina36
Di sorella il fratello simulato inganno
Verrà mescere rugiada in minerale:
Sopra la placente donata a vecchia tardiva,
Morto il gustante sarà semplice e rurale.
Quartina37
Trecento saranno di un volere e accordo,
Che per venire alla fine del loro attacco,
Venti mesi vicino tutti i ricordi
Loro Re tradito simulando odio finto.
Quartina38
Quel gran monarca che al morto succederà,
Donerà via illecita lubrica,
Per noncuranza a tutti concederà,
Che alla fine fallirà la loro Salica.
Quartina39
Da vero ramo di fiordaliso sorto
Messo e alloggiato ereditiere d’Hetturie:
Suo sangue antico da lunga mano tessuto,
Farà Firenze fiorire nell’armoniale.
Quartina40
Il sangue reale sarà si molto mescolato,
Obbligati saranno Gaulois dell’Hesperie:
Non attenderà che il termine sia trascorso,
E che memoria della voce sia piccola.
Quartina41
Nato sotto le ombre in giornata notturna,
Sarà in regno e bontà sovrana:
Farà rinascere suo sangue dall’antica urna
Rinnovando secolo d’oro per l’erario.
Quartina42
Marte elevato in suo più alto allarme,
Farà ritirare gli Allobrox dalla Francia:
La gente Lombarda farà si grande timore,
A quelli dell’Aquilo compresi sotto la Bilancia.
Quartina43
La grande rovina dai clericali non sall’ontana,
Provenza, Napoli, Sicilia, Seea e Ponce,
In Germania, al Rhin e la Cologne,
Vessati a morte per tutti quelli di Magonce.
Quartina44
Per mare il rosso sarà preso dai pirati,
La pace sarà per suo mezzo tribolata:
L’ira e l’avaro commetterà per santo atto,
Al grande Pontefice sarà l’armata raddoppiata.
Quartina45
Il grande Impero sarà tosto desolato
E trasferito presso d’ardenne selia:
I due bastardi per il primogenito separati,
E regnerà Aenodarb, naso di nibbio.
Quartina46
Per capelli rossi querele e nuovi scismi
Quando si avrà eletto il Sabinois:
Si produrrà contro lui grandi sofismi,
E sarà Roma lesa per Albanesi.
Quartina47
Il grande, Arabo marcierà ben avanti,
Tradito sarà per i Bizantini:
L’antico Rodes lui verrà incontro,
E più grande male per altri Pannonis.
Quartina48
Vicino la grande afflizione di scettro,
Due nemici per essi saranno disfatti:
Flotta Africa ai Pannons verrà affermarsi,
Per mare terra saranno orribili fatti.
Quartina49
Non dalla Spagna, ma dall’antica Francia
Non sarà eletto per la tremante navicella
Al nemico sarà fatta intesa,
Che dentro suo regno sarà peste curdele.
Quartina50
L’anno che i Fratelli di lui saranno in età,
L’uno di essi terrà la grande Romanie:
Tremeranno i monti, aperto Latino passaggio,
Pascià marcerà contro forte D’Armenia.
Quartina51
La gente di Dace, d’Inghilterra, Polonia
E di Boesme faranno nuova lingua.
Per passare oltre d’Hercules le colonne,
Barcinis, Tyrrens solleveranno crudele briga.
Quartina52
Un Re sarà che donerà l’oppostito.
Gli esiliati eleverà sul regno:
Di sangue nuoterà la gente casta hippolite,
E fiorià lungo tempo sotto tale insegna.
Quartina53
La legge di Sole e Venere contesa
Appropriandosi lo spirito di profezia:
Nè luno nè l’altro ne saranno intesi,
Per terrà la legge del grande Messia.
Quartina54
Da ponte Exine, e la grande Tartaria,
Un Re sarà che verrà vedere la Gaule,
Attraverseà Alane e l’Armenia,
E dentro Bisanzio lascierà sanguinante lancia.
Quartina 55
Della Felice Arabia contrada,
Nascerà potente di legge Maomettiana:
Vesserà la Spagna, conquisterà la Granada,
E più per mare alla gente Ligustica.
Quartina56
Per il trapasso di molto vecchio Pontefice
Sarà eletto Romano di buona età,
Che sarà detto che il seggio indebolisce,
E lungo terrà e di operosità arguta.
Quartina57
Uscirà da monte Gaufier e Aventino,
Chi per il foro avvertirà l’armata
Entro (tra) due rocce sarà preso il bottino,
Di SEXT, mansol fallirà la rinomata.
Quartina58
Dall’acquedotto di Uticense Gardoing,
Per la foresta monte inaccessibile,
Nemico del ponte sarà macchiato sul pugno
Il capo nemico che tanto sarà terribile.
Quartina59
Il capo Inglese a Nismes troppo soggiornerà,
Verso la Spagna al soccorso Aenobarbe
Molti moriranno per Marte aperto quel giorno,
Quando in Artois fallirà stella in barba.
Quartina60
Per testa rasa verrà ben male eleggere,
Più che sua carica non comporti passare.
Si grande furore e rabbia farà dire,
Che con fuoco e sangue tutto sesso trancerà.
Quartina61
Il bambino del grande assente a sua nascita,
Soggiogherà gli alti monti Appennini:
Farà tremare tutti quelli della bilancia,
E dai monti fuoco infino a Mont-senis.
Quartina62
Sopra la roccia sangue si vedrà piovere,
Sole Oriente Saturno Occidentale:
Presso d’Orgon guerra a Roma grande male vedere,
Navi affonderanno, e preso Tridente.
Quartina63
Di vana intesa l’onore indebito pianto,
Galli erranti per latino, freddo fame, vaganti
Non lontano da Tymbre di sangue la terra tinta,
E sopra umani saranno diverse piaghe.
Quartina64
Le assemblee per responso di un grande uomo
Per terra e mare consiglio revocato:
Presso dell’Antonne Gennes, Nice dell’ombra
Per campi e villaggi il capo contrabbandato.
Quartina65
Subito venuto lo spavento sarà grande,
Dei principali dell’affare nascosto:
E dama in brace più non sarà in vista,
Che poco a poco saranno i grandi afflitti.
Quartina66
Sotto gli antichi edifici vestali,
Non lontano d’acuqedotto rovina.
Di Sole e luna sono i lucenti metalli,
Ardente lampo, Traiano d’oro scolpita.
Quartina67
Quando capo Perugia non userà sua tunica
Senza la coperta tutto nudo di spoglierà:
Saranno presi sette fatti Aristocratici,
Il padre e figlio morti per pugnalata al collo.
Quartina68
Dentro il Danubio e del Reno verrà bere
Il grande Cammello, non se ne pentirà:
Tremeranno del Rosne, e più forte quelli di Loira
E presso di Alpi Gallo le rovinerà.
Quartina69
Più non sarà il grande in fuochi sommerso,
L’inquietudine verrà prendere riposo:
Addestrare falange d’oro, azzurro e vermiglio
Soggiogherà Africa la roderà fino osso.ù
Quartina70
Di regioni soggette alla Bilancia
Faranno turbare i monti per grande guerra,
Prigionieri di entrambe i sessi e tutta Bisanzio,
Che si griderà all’alba terra terra.
Quartina71
Per il furore di uno che attenderà l’acqua,
Per la grande rabbia tutto l’esercito sollevato:
Carico di nobili a dicciassette barricate,
E lungo del Rodano tardi messaggero venuto.
Quartina72
Per il piacere d’editto voluttuoso,
Si mescolerà la pozione dentro la fede:
Venere sarà in corso si virtuosa,
Che offuscherà Sole tutta la legge.
Quartina73
Perseguitata sarà Dio la Chiesa,
E i santi Templi saranno spogliati,
Il bambino la madre metterà nuda in camicia,
Saranno Arabi ai Polacchi alleati.
Quartina74
Di sangue Troiano nascerà cuore, Germanico
Che giungerà in si alta potenza:
Fuori caccerà stranieri Arabi,
Tornante la Chiesa in precedente prominazione (autorità).
Quartina75
Salirà alto sopra il bene più a destra,
Dimorerà assiso sopra la pietra quadrata,
Verso il mezzogiorno posato a sua sinistra,
Bastone storto in mano bocca serrata.
Quartina76
In luogo libero tenderà suo padiglione,
E non vorrà in città prendere posto
Aix, Carpen l’isola volce, monte, Cavaillon,
Per tutti questi luoghi abolirà le tracce.
Quartina77
Tutti i gradi d’onore Ecclesiastico
Saranno cambiati in dial quirinal:
In Marziale quirinal fiammingo,
Poi un Re di Francia lo renderà vulcanale.
Quartina78
I due uniti non terranno lungamente,
E dentro tredici anni al Barbaro Satrapo,
Alle due coste faranno tale perdita,
Che uno benedirà la Barca e sua coppa.
Quartina79
Per sacra pompa verrà abbassare le ali,
Per la venuta del grande legislatore:
Umili innalzerà, vesserà i ribelli,
Non nascerà su terra alcun emulatore.
Quartina80
Logmion grande Bisanzio avvicinerà.
Cacciata sarà la barbarica Lega:
Delle due leggi l’una l’etnica lascierà,
Barbari e franchi in perpetua contesa.
Quartina81
L’uccello reale sulla città solare,
Sette mesi avanti farà notturno augurio:
Muro d’Oriente cadrà tuoni lampi,
Sette giorni alle porte i nemici in tempo.
Quartina82
A conclusione pace fuori la fortezza,
Non uscirà colui in disperazione messo:
Quando quelli d’Arbois, di Langres, contro Bresse,
Avranno monti Dolle imboscata di nemici.
Quartina83
Quelli che avranno intrapreso sovvertire,
Impareggiabile regno, potente e invincibile:
Faranno per frode, notti tre avvertire,
Quando il più grande a tavola leggerà Bibbia.
Quartina84
Nascerà da abisso e città immensurata,
Nato da parenti oscuri e tenebrosi:
Che la potenza del grande Re rivererà,
Vorrà distruggere per Rouan e Eureux.
Quartina85
Per gli Sueues e luoghi circostanti.
Saranno in guerra per causa di nubi.
Campi marini locuste e cugini,
Di Leman fatti saranno ben evidenti.
Quartina86
Per le due teste, e tre braccia separate,
La città grande sarà per acuqe vessata:
Dei grandi dentro essi per esilio sviati
Per testa persa Bisanzio forte pressione.
Quartina87
L’anno che Saturno fuori da servaggio,
Il franco territorio sarà d’acqua inondato,
Di sangue Troiano sarà suo matrimonio,
E sarà sopra d’Ispagnoli circondato.
Quartina88
Sopra la sabbia per un orrendo diluvio,
Di altri mari trovato mostro marino:
Presso di lui sarà fatto un rifugio,
Venente Savona schiava di Torino.
Quartina89
Dentro Ungheria per Boemia, Navarre,
E per bandiera santa sedizioni:
Per fiori di lui paese portante la sbarra,
Contro Orelans farà emozioni.
Quartina90
Dentro le cicladi, in perinto e larisse,
Dentro Sparta tutti i Peloponnesi:
Si grande fame, peste per false cognizioni,
Nove mesi terra e tutto il Cheronnesse.
Quartina91
Al grande mercato dove dette delle menzognere,
Da tutto Torrente e campo Ateniese:
Saranno sorpresi per la cavalleria leggera,
Per Albanesi Marte, Leone, Saturno, in versamento.
Quartina92
Vicino il seggio tenuto diciassette anni,
Cinque cambieranno in tale trascorso termine:
Poi sarà l’uno eletto del medesimo tempo,
Che dei Romani non sarà troppo conforme.
Quartina93
Sotto il terreno di rotondo globo lunare,
Allor che sarà dominatore Mercurio:
L’isola di Scozia farà un luminare,
Che gli Inglesi metterà in rotta.
Quartina94
Trasferirà nella grande Germania,
Barbante e Fiandre, Gand, Bruges, e Bologna:
La tregua finta il grande duca d’Armenia,
Assalirà Vienna e la Colonia.
Quartina95
Nautico remo inviterà gli umbri,
Del grande Impero loro verrà concitare:
Il mare Egeo di legni diverrà ingombro
Impedendo l’onda Tirrena fluttuare.
Quartina96
Sopra il centro del grande mondo la rosa,
Per nuovi fatti sangue pubblico sparso:
A dire vero si avrà bocca chiusa,
Allora al bisogno verrà tardi l’atteso.
Quartina97
Il naso deforme per orrore soffocato,
Dentro la città di grande Re abitabile:
L’editto severo dei prigionieri revocato,
Grandine e tuonare, Condono insetimabile.
Quartina98
A quarantotto gradi climaterici,
A fine del Cancro si grande secchezza:
Pesce in mare, fiume: lago cotto etico,
Bearn, Bigorre per fuoco cielo in pericolo.
Quartina99
Milano, Ferrara, Torino, e Aquileia,
Capua, Brindisi vessate per gente Celtica:
Per il Leone e falange aquilata
Quando Roma avrà il capo vecchio Britannico.
Quartina100
Il lancia fuoco per suo fuoco colpito,
Di fuoco dal cielo a Calcas e Gominge:
Foix, Aux, Mazere, importante vegliardo scapperà,
Per quelli di Hasse di Saxson e Turinge.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...