Pagine

lunedì 15 ottobre 2012

GIOCO DELLA PALLAMAGLIO


Non è documentata la pratica di un gioco simile alla pallamaglio nell'era degli antichi Romani ma probabilmente, tra i vari giochi con palla che praticavano, i Romani giocavano pure spingendo tale palla con un bastone o maglio quindi tramandarono ai posteri almeno un'idea di gioco poi regolamentato. Italiani del XIV secolo furono gl'ideatori del regolamento e primi giocatori di questa specialità, che poi si diffuse in Europa. Secondo una documentazione del medico Gerolamo Mercuriale di Forlì, esperto di attività atletiche e morto l’8 novembre 1606, la pallamaglio fu inizialmente praticata nella zona di Napoli. A Parigi Luigi XIV fece costruire un campo da pallamaglio, nel giardino delle Tuileries, dove spesso si dilettava giocando con nobili e cortigiani. In Inghilterra la pallamaglio fu chiamata pall-mall: difatti a Londra una via importante si chiama Pall Mall poiché in tale strada stava un campo da pallamaglio dove giocava Carlo II d'Inghilterra; pure a Utrecht c'è Maliebaan, ad Amburgo Palmaille, a Modena via pallamaglio che prima c'era anche a Torino dove attualmente si chiama via Oddino Morgari. Gl'inglesi modificando il regolamento della pallamaglio idearono il croquet. Scopo del gioco era spingere con una mazza la palla di legno per lanciarla facendole attraversare un cerchio sospeso e un percorso determinato. Le forme di gioco riguardo al numero di giocatori erano queste:

1 contro 1
4 contro 4
6 contro 6
18 giocatori che giocavano individualmente ossia tutti contro tutti.

Fonte: Wikipedia

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...