Pagine

sabato 13 ottobre 2012

LA FORCELLA DELL'ERETICO

La “forcella dell’eretico” (sotto la gola):Questo strumento si componeva di due forche, una posta sul torace e l'altra sotto il mento. Un collare veniva legato intorno al collo del prigioniero e gli si legavano le mani dietro la schiena. Il condannato risultava così impossibilitato anche del minimo movimento per non pregiudicare i punti vitali, ma infine doveva cedere per stanchezza.

Si ringrazia per la foto Valentina Viola 

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...