Pagine

martedì 7 ottobre 2014

MINESTRA DI CECI DEL MAESTRO MARTINO


Per la preparazione di questa minestra, conviene, prima di tutto, lasciare 250 g di ceci secchi in acqua fredda per almeno 12 ore. Questi devono poi essere mescolati in una pentola con circa 15 g di farina 00, 3 cucchiai di olio, 20 grani di pepe e un pizzico di cannella. Si ricopre il tutto con acqua fredda e si porta a ebollizione. Dopo averci versato salvia, rosmarino e prezzemolo, si lascia bollire la minestra per circa 2 ore, a bassa temperatura. Una volta che è stata salata e cosparsa di timo, può essere servita in tavola. Il Maestro Martino consiglia di non aggiungere spezie nel caso il brodo sia per gli ammalati. Di seguito il testo originale dal Libro de Arte Coquinaria del Maestro Martino: 

"Brodo de ciceri rosci. Per farne octo menestre: togli una libra et meza di ciceri et lavali con acqua calda et poneli in quella pignatta dove gli vorrai cocere et che siano sciutti et mettevi meza oncia di farina, cioè del fiore, et mettevi pocho olio et bono, et un pocho di sale, et circha vinti granelli di pepe rotto, et un pocha di canella pista, et mena moltobene tutte queste cose inseme con le mani. Dapoi ponivi tre bocali d'acqua et un pocha di salvia, et rosmarino, et radici di petrosillo, et fagli bollire tanto che siano consumati a la quantitade di octo menestre. Et quando sonno quasi cotti mittivi un pocho d'oglio. Et se lo brodo si facesse per ammalati non gli porre né olio né spetie."

Fonte: Medioevo.it

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...