Pagine

mercoledì 22 ottobre 2014

LE QUATTRO COPIE ESISTENTI DELLA MAGNA CHARTA SARANNO VISIBILI A FEBBRAIO 2015


Sarà possibile ammirare per 1215 persone (numero non casuale) scelte a caso i quattro manoscritti della Magna Charta superstiti uno vicino l'altro: ciò avverrà nel mese di febbraio del 2015 quando si festeggerà l'ottocentesimo anniversario del documento. La Magna Charta fu redatta da re Giovanni d'Inghilterra nell'anno 1215: scritta in latino su pergamena, possiamo definirlo un documento rivoluzionario in cui il re si poneva al di sotto delle regole sancendo una serie di diritti fondamentali per i sudditi. Proprio per questa sua unicità, se pensiamo ai tempi, la Carta è stata fonte di ispirazione per la redazione della Costituzione degli Stati Uniti e per la Dichiarazione Universale dei diritti umani. Una delle copie che saranno visibili si chiama Burnt Magna Charta perchè andò bruciata nel 1731 durante l'incendio nella biblioteca di Cotton ma grazie alla moderna tecnologia e alle rinnovate tecniche di restauro è stato possibile riportare all'antico splendore il testo proprio per l'evento di febbraio che sarà un'opportunità unica per 1215 persone...

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...