Pagine

venerdì 24 ottobre 2014

IL SIMBOLO DEL TAU


Il Tau è l'ultima lettera dell'alfabeto ebraico e corrisponde all'omega greca. Utilizzato come simbolo dal forte valore simbolico dall'Antico Testamento, Ezechiele ne traccia la sua importanza quando Dio manda l'angelo ad segnare la fronte dei servi di Dio con il simbolo di salvezza:

"Il Signore disse: passa in mezzo alla città, in mezzo a Gerusalemme e segna un TAU sulla fronte degli uomini che sospirano e piangono"

il tau fu utilizzato che dai primi seguaci della religione di Cristo infatti è ben visibile nella catacombe romane perchè ricordava la forma della croce su cui Cristo conobbe il suo martirio. Proprio a causa di questa illustre somiglianza San Francesco fece suo questo simbolo che insieme alla croce ebbero un ruolo di grande importanza nella sua vita e nella sua opera.  Proprio il suo amore per il sacro simbolo della Croce, ha permesso a Francesco di essere messaggero di Dio secondo un amore che scaturiva dall'esaltazione della Croce, dall'umiltà e dalla missione di Cristo salvatore del mondo e vincitore sul male. Il Tau vanta una tradizione biblico-cristiana davvero molto importante e ha il potere di ricordarci come la nostra vita, salvata da Cristo, deve essere donata per amore vivendo la spiritualità che quel simbolo evoca.


Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...