Pagine

venerdì 31 ottobre 2014

TEMPIO DI MINERVA E PIAZZA DEL COMUNE DI ASSISI


Il Tempio di Minerva di Assisi si trova in piazza del Comune e fu eretto nel 30 a.C. Solamente nel Cinquecento si trasformò in chiesa quando fu costruito il campanile chiamato la Torre del Popolo e costituisce uno dei templi meglio conservati del mondo antico. Il tempio fu edificato su richiesta di Gneo Cestio e Tito Cesio Prisco, due dei quattuorviri ( i magistrati citadini). Durante l'alto medioevo la cella fu trasformata in Chiesa di San Donato e passò all'ordine benedettino che ne ricavò abitazioni e negozi. Nel XIII secolo divenne sede del comune con il piano inferiore trasformato in carcere e quello superiore come aula del consiglio cittadino. Paolo III nel 1539 trasformò il suo itnerno in una chiesa cattolica dedicata a Maria. Questo luogo ha sempre destato molto fascino tanto che anche Goethe venne ad Assisi solo per visitare il tempio di Minerva. La facciata del Tempio è originale e si affaccia sulla piazza del Comune conosciuta anche come foro romano. Le sei colonne con capitelli corinzi costituiscono l'ingresso al Tempio. Il nome deriva da una interpretazione dovuta al ritrovamento di una statua femminile, è stata rinvenuta, invece, una lapide dedicata ad Ercole


La piazza del Comune ha una forma rettangolare. Nel 1212 i consoli ottennero dai monaci benedettini la sede del comune nel Tempio della Minerva come per testimoniare continuità tra città romana e comunale. Nel 1228 la piazza fu ampliata ad est e tra il 1282 e 1305 il tempio fu affiancato dall Torre del Popolo e dal palazzo del Capitano. 

(c) Fotografie di Emiliano Amici. Citare la fonte.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...