Pagine

sabato 22 febbraio 2014

I MAESTRI COMANCINI

File:Como, basilica di sant'abbondio, esterno 09.JPG

I Maestri Comancini erano esperti nell'arte delle costruzioni, muratori stuccatori che erano raggruppato in una corporazione composta da professionisti attivi tra il VII e l'VIII secolo tra il comasco, la Lombardia per arrivare anche nel Canton Ticino. L'Editto di Rotari è il primo documento che cita i Maestri Comanicini esattamente nel 643. Ma anche l'Editto di Liutprando del 28 febbraio 713 riporta un tariffario tecnico in appendice dal nome memoratorium de mercedibus commacinorum. Anche se il nome ha probabilmente origine da Como, nel XX secolo Ugo Monneret de  Villard sostenne che il termine "comancini" si riferisce alle impalcature ed argani che erano utilizzati da loro stessi per le opere. I maestri comancini erano anche scultori ed abilissimi decoratori soprattutto nell'ambito del romantico lombardo. Gli scultori si spostavano molto anche nel Lazio, marche, Umbria per arrivare addirittura nella Danimarca, Germania e Svezia. Una delle principali opere dei maestri comancini è la decorazione esterna della basilica di Sant'Abbondio a Como oppure il coro della chiesa di San Fedele fatta di figure a forma di animale e grifoni. Le figure umane sono molto stilizzate e quasi grottesche, molto più precise di ottima fattura sono invece le figure di animali e di piante.

Immagine tratta da Wikipedia, Autore: Sailko

Bibliografia
  • Girolamo Luigi Calvi, Notizie sulla vita e sulle opere dei principali architetti scultori e pittori che fiorirono in Milano durante il governo dei Visconti e degli Sforza, Milano 1859, I, 39-40.
  • Giuseppe Merzario, I maestri Comacini. Storia artistica di mille duecento anni (600-1800), Milano 1893, I, 135-136.
  • Adolfo Venturi, Storia dell'arte italiana, Milano 1936.
  • Emilio Lavagnino, Storia dell'arte medioevale italiana, Torino 1936.
  • Pietro Toesca, Storia dell'arte italiana, Torino 1951.
  • Corrado Ricci, Manuale di storia dell'arte, Bergamo 1957.
  • Eva Tea, Medio Evo, Torino 1957.
  • Touring Club Italiano, L'arte nel Medio Evo vol I e II, Milano 1964 e 1965.
  • AA. VV., a cura di Santo Della Torre, Tiziano Mannoni, Vittoria Pracchi, Magistri d'Europa. Eventi, relazioni, strutture della migrazione di artisti e costruttori dei laghi lombardi. Atti del convegno (Como, 23-26 ottobre 1996), NodoLibri, Como 1997.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...