Pagine

sabato 22 febbraio 2014

LA LEGGENDA DEL PANE RITUALE

Abbiamo già parlato delle domus de janas in occasione della particolarissima ROCCIA DELL'ELEFANTE. Narrano alcune leggende locali che in queste grotte dimorassero delle fate che insegnarono ad una donna a fare il pane utilizzando acqua di fonte purissima e farina di grano che proviene proprio dall'ultimo raccolto. La donna partecipava in religioso silenzio cercando di sfruttare tutti i segreti mostrati. Ancora oggi in molte zone sarde la lavorazione del pane, che assume un fortissimo connotato religioso, inizia alla mezzanotte e finisce con le campane serali dell'Ave Maria. L'impasto segue i quattro componenti della natura: acqua di sorgente, farina di grano, aria e fuoco. Le donne iniziano a lavorare il pane tracciando una croce sull'impasto e recitando parole apotropaiche trasformando una massa di acqua, farina e lievito in corone, cuori, ghirlande, fiori, frutti che solo le donne della Sardegna possono tramandare di generazione in generazione.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...