Pagine

venerdì 7 febbraio 2014

La COMPAGNIA DE PEREGRINI ET VIATORES - COMPAGNIA DI RIEVOCAZIONE STORICA DEL XII SECOLO



I Pellegrini e i Viaggiatori rappresentano un Medioevo vitale e avventuroso, dove uomini spinti da una strana voglia di andare, di mettersi alla prova, di voler arrivare alla meta, spesso senza mezzi adeguati ed esposti a pericoli di ogni genere intraprendevano un viaggio. Uomini e donne di fede, bambini, contadini, cavalieri, guerrieri erranti, trovieri, artisti e mercanti, soggetti agli stessi pericoli del cammino, con bagagli e provenienze differenti, condividevano una direzione comune seppur con intenti diversi. Cosa voglio? Dove voglio andare e perché? Ma soprattutto come? In ogni momento del loro viaggio dovevano verificare se stessi in relazione ai bisogni, alle difficoltà e alle insidie che il percorrere queste vie metteva loro davanti. Spesso non c'era scelta: fare ricorso alle proprie risorse e lasciare indietro  tutto ciò che ne impediva il loro uso o soccombere rischiando di non tornare più a casa. Spesso solo a viaggio concluso comprendevano di essere stati non solo duramente provati ma anche profondamente cambiati e quanto questo fosse stato più importante della meta raggiunta.

La COMPAGNIA de PEREGRINI ET VIATORES

Entrare a far parte della Compagnia de Peregrini et Viatores significa scegliere di essere parte di una Compagnia Medievale "itinerante" in cui persone molto diverse fra loro si incontrano idealmente sul cammino e scambiano esperienze e conoscenze.
La Compagnia prevede la partecipazione ad eventi medievali, creazione di esperienze di Archeologia Sperimentale e l'organizzazione di esperienze di Living History  in movimento: Cammini sia semplici e di breve durata, sia più lunghi e complessi. Itinerari Antichi da percorrere insieme per rivivere il significato più profondo e vivo dell'essere Peregrini e Viaggiatori nel XII secolo: cosa portavano con sé, ognuno con la propria bisaccia, le proprie mercanzie, i propri abiti, la propria storia da raccontare intorno ad un bivacco e la propria meta da raggiungere.

Puoi entrare a far parte della Compagnia se:

- Sei maggiorenne o accompagnato da un adulto
- Sei già un rievocatore
- Pratichi una maestranza medievale
- Sei un artigiano o un artista e ami il medioevo
- Vorresti entrare nel mondo della Rievocazione Storica ma non hai mai osato farlo
- Ti interessa la storia e i valori legati ai pellegrinaggi medievali
- Ti piace l'idea di essere in una Compagnia ricca di tante personalità e personaggi differenti, ciascuno con la propria identità.

Per entrare nella Compagnia:

- E' necessario associarsi ad Accademia Medioevo
- Essere armato di passione, spirito di gruppo, capacità di adattamento e voglia di essere parte attiva della Compagnia.
- Non è importante che tu abbia già tutto l'occorrente perché ti aiuteremo a crearlo.
- Avere, se già membro di un'altra Associazione di Rievocazione Storica, il nulla osta scritto del presidente dell'Associazione di origine, a partecipare alle attività della Compagnia de Peregrini et Viatores, sotto le insegne della Compagnia stessa.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...