Pagine

venerdì 31 agosto 2012

SBANDIERATORI CANAVESI

L'Ente educativo / culturale autonomo Sbandieratori Cavensi - Città di Cava de' Tirreni nasce nel 1974 con l’intento di divulgare le tradizioni storiche della città della Cava in campo nazionale ed internazionale.
La figura del Corteo Storico e degli Sbandieratori Cavensi è basata su riferimenti legati alle vicende cittadine dei secoli XV e XVI. Il Corteo Storico ha una propria dignità ed identità fondata sullo studio dello storico cavese Salvatore Milano che ha effettuato una scrupolosa ricerca del territorio e delle insegne gentilizie delle famiglie di Cava all'epoca aragonese e spagnola; tale lavoro si è poi trasferito sui costumi e sulle bandiere secondo le fogge rinascimentali, riproducendo gli stemmi dei casali e i colori che il Milano ha avuto l'opportunità di riscoprire da antichi manoscritti e dai monumenti conservati nelle antiche chiese cittadine. Lo spettacolo del Gruppo Sbandieratori Cavensi si articola in più coreografie che, accompagnate dal suono di tamburi e trombe, immergono lo spettatore in un’atmosfera d’altri tempi. Gli esercizi, eseguiti da gruppi di numerosi alfieri nonché di evoluzioni a coppia o a solo, si basano sull’armonica unione dei movimenti del corpo con una o più bandiere che, eseguiti su musiche di ispirazione medievale, rendono tali esercizi molto simili ad una danza. L'Associazione conta alla data odierna ben 250 iscritti , con una scuola di bandiera di ben 90 ragazzi dai 9 ai 15 anni. Nei quarant’anni di attività associativa ha partecipato a numerosissimi festival del folklore, organizzandone uno proprio, in Cava de’ Tirreni, denominato “Festival delle Torri”, giunto alla ventitreesima edizione. Tra le iniziative sociali, che si prefiggono, oltre alle attività spiccatamente dedicate alla formazione di sbandieratori, l’Associazione raccoglie fondi da destinare in beneficenza (negli ultimi anni sono stati devoluti all’Ospedale “Gaslini” di Genova, all’organizzazione umanitaria “Bambini nel deserto” di Modena, alla “Lega del filo d’oro” di Osimo, al reparto pediatrico dell’Ospedale Civile di Cava dè Tirreni, ecc), cerca di essere di stimolo alla crescita culturale dei bambini e degli adolescenti attraverso la realizzazione di un giornalino, coinvolge tutti nella vita sociale dell’Associazione essendo riferimento anche per le famiglie stesse dei soci.
Lo stesso Festival delle Torri consente ai ragazzi di vivere esperienze uniche consentendo loro di effettuare scambi culturali con gruppi multietnici, di razze e religioni diverse dalla loro, e favorendo, quindi, una crescita basata sull’eguaglianza e ispirata ai principi della pace e della solidarietà tra i popoli.
Si indicano , a titolo indicativo, alcune delle manifestazioni a cui hanno partecipato gli Sbandieratori Cavensi in Italia e all’Estero:

ITALIA
• Nastro verde d’Europa – Raduno Internaz.le Enologico – S.M. di Castellabate (Sa)
• Regata storica delle Repubbliche Marinare – Amalfi (Sa)
• Campionato Europeo di Calcio – Roma
• Tappa del Giro d’Italia di ciclismo (CZ) 
• Maratona della pace – (Pompei)
• Carnevale – Ivrea (TO)
• Marcia della Pace (Assisi) 

ESTERO
• Old Country Folk festival – Missouri - (Usa)
• Columbus Day - New York – (Usa)
• Mondiali di calcio 1994 – Los Angeles – (Usa)
• Festa del Ringraziamento – Detroit – (Usa)
• Fiesta de la Maddalena – Castellon della Plana – (Spagna)
• Festival int.le del folklore – Saragoza – (Spagna)
• Festa della Foresta – Raon Le Tape (Francia)
• Incontro Int.le della Pace – Londra (Inghilterra)
• Festival Int.le Folk – Olstin – (Polonia)
• International Folk-Festival – Turku – (Finlandia)
• Gemellaggio Cava dè Tirreni/Swerte – Swerte (Germania)
• International Music Festival – Kolin - (Repubblica Ceka)
• Contratto annuale per esibizioni in parco divertimenti a Tokio (Giappone)

Fonte: Pagina Facebook del gruppo https://www.facebook.com/sbandieratori.cavensi.9

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...