Pagine

mercoledì 14 settembre 2011

I CAVALIERI DELLA TAVOLA ROTONDA


I Cavalieri della Tavola Rotonda erano i cavalieri più importanti della corte di re Artù che sono menzionati nelle leggende che lo ritraggono come protagonista. Il numero varia a seconda delle leggende, da 12 a 150 ed oltre. La Tavola rotonda di Winchester, che risale agli aanni settanta del XIII secolo, elenca i nomi di 25 cavalieri. Ne La morte di Artù Sir Thomas Malory descrive la loro etica: 
Mai oltraggiare o compiere omicidio
  • Evitare l'inganno
  • Evitare la crudeltà e concedere pietà a chi la chiede
  • Soccorrere sempre le dame e le vedove
  • Non abusare mai di dame e vedove
  • Mai ingaggiare battaglia per motivi sbagliati quali amore e desiderio di beni materiali.

Ma perchè la Tavola era Rotonda? Il suo scopo era quello di evitare che un cavaliere si sentisse inferiore ad un altro: non essendoci nessuno a "capo tavola" tutti i cavalieri compreso il re aveva un posto uguale agli altri. Secondo la tradizione un posto (chiamato "siege perilleux - il seggio pericoloso) era riservato ad un cavaliere, scelto da Merlino, puro di cuore che avrebbe trovato il Santo Graal. Chiunque si fosse appropriato indebitamente del posto sarebbe morto al'istante. La sedia fu destinata a rimanre vuota per anni  per poi essere occupata da Gahandal, figlio illegittimo di Lancillotto.

I Cavalieri della Tavola Rotonda
  • Sir Aglovale, figlio di re Pellinore di Listinoise
  • Sir Agravaine, figlio di re Lot del Lothian
  • Sir Alexanderkoch
  • Sir Bedivere (Bedwyr)
  • Sir Bors, re di Gannes (Gallia)
  • Sir Breunor
  • Sir Cador
  • Sir Caradoc, "Caradoc Freichfras"
  • Sir Colgrevance
  • Sir Costantino, divenne re dopo la morte di Artù
  • Sir Daniele
  • Sir Dinadan
  • Sir Ettore, padre adottivo di Artù
  • Sir Ettore de Maris, figlio di re Ban di Benwick
  • Sir Elyan il Bianco, figlio di sir Bors
  • Sir Erec, (vedi anche Geraint)
  • Sir Egawain,figlio di re George di Sassonsbury
  • Sir Gaheris
  • Sir Galahad (figlio di Lancillotto del Lago)
  • Sir Gareth detto Biancamano
  • Sir Gareth il Puro, figlio di Sir Kir di Norwich
  • Sir Gawain (Gawaine, Walganus, Balbhuaidh, Gwalchmai)
  • Sir Geraint (vedi anche Erec)
  • Sir Gingalain, anche sire Il bel sconosciuto, figlio di Gawain
  • Sir Griflet
  • re Baudemago
  • re Hoel
  • Sir Ivano
  • Sir Kay (Cai, Caius)
  • Sir Lamorak del Galles
  • Sir Lancillotto (Launcelot du Lac, padre di Sir Galahad)
  • Re Leodegrance, padre di Ginevra, custode della Tavola Rotonda
  • Sir Lionel
  • Sir Lionel il Valoroso, figlio di Sir Charles di Nottingham
  • Sir Lucano
  • Sir Meleagant, che rapì Guinevere
  • Sir Mordred, figlio illegittimo di Artù, che distrusse il regno paterno
  • Sir Morholt
  • Sir Palamede il Saraceno
  • Sir Pelleas, marito della Dama del Lago
  • Sir Pellinore
  • Sir Percival (Perceval, Peredur, Parsifal), figlio di Pellinore
  • Sir Sagramor
  • Sir Safir, fratello di Palamede
  • Sir Segwarides, fratello di Palamede
  • Sir Tor
  • Sir Tristano di Lioness
  • re Uriens
  • Sir Owain, figlio di Uriens di Gore
  • Sir Owain il Bastardo, altro figlio di Uriens
  • Sir Galvano "il fedele" nipote di Artù


Per Sguardo Sul Medioevo, Emiliano Amici

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...