Pagine

domenica 7 dicembre 2014

FOLCLORE – CON EROIKA - STORIA DI UNA DI NOI, BAGNAIA RIVIVE LA CACCIATA DEI LANZICHENECCHI


10547567_415086248638884_582569664190826790_n

BAGNAIA – Al via il 13 e 14 dicembre, a Bagnaia, “Eroika – Storia di una di noi” primo spettacolare festival medievale con scenario il caratteristico borgo. L’evento, organizzato dalla Proloco di Bagnaia 01031, con il patrocinio del Comune di Viterbo e la direzione artistica di Francesco Cerra, della Città del Tetraedro, proporrà la suggestiva rievocazione di un evento che ha profondamente segnato il corso della storia di Bagnaia e dell’intera Tuscia: il gesto eroico della Pucciarella. Era il 1527 quando le truppe dei Lanzichenecchi di Carlo V attaccarono Bagnaia. In paese erano rimasti solamente vecchi, donne e bambini poiché tutti gli uomini erano stati arruolati sia nelle truppe pontificie del Guicciardini che nell’esercito dei volontari del cardinal Egidio da Viterbo.
Nel vedere la loro città stretta d’assedio tuttavia, le donne di Bagnaia, da sempre caratterizzate da un carattere forte e determinato, non si intimorirono affatto, ma anzi, iniziarono a respingere l’attacco con qualsiasi mezzo a disposizione. Una di loro, la Pucciarella appunto, scagliò un mortaio di pietra all’indirizzo del comandante dei Germanici che venne colpito in pieno, morendo sul posto e determinando la ritirata immediata delle sue truppe. Bagnaia si salvò dall’attacco ed oggi la Proloco vuole ricreare quell’episodio epico che caratterizzò, in maniera epocale, tutta la storia a seguire della nostra provincia. Eroika –Storia di Una di Noi intende omaggiare tali donne dal sangue forte, che, in pieno Medioevo, hanno saputo conquistare e mantenere quell’autonomia che ancora oggi le contraddistingue e che solo dopo svariati secoli si affermerà nel mondo femminile. Per l’occasione Bagnaia si trasformerà in un vero e proprio villaggio dell’epoca: per entrare bisognerà cambiare gli euro in baiocchi e si potrà fare uno straordinario tuffo nel passato, con l’intero centro storico allestito per l’occasione, i locali trasformati in taverne, i residenti in abiti di quei tempi. Numerose, inoltre, le iniziative in programma, dagli spettacoli alle rievocazioni degli antichi mestieri, dalle esibizioni della compagnia Tetraedro fino ai giullari e alle Cornamuse del Drago, musica dal vivo itinerante. Una manifestazione insomma, che come ha spiegato il direttore artistico, Francesco Cerra: “Può ambire tranquillamente ad assumere proporzioni sia nazionali che internazionali, dato lo spessore degli ospiti previsti, in primis McClelland che vanta molti anni di esperienza nel settore anche con la partecipazione a numerosi film, tra cui Robin Hood.” “Al riguardo vorrei aggiungere – ha sottolineato il presidente della Proloco Bagnaia 01031, Laura Belli – che McClelland, il grande maestro del cinema internazionale, sarà a Bagnaia dal 9 al 13 dicembre per preparare l’Assalto al Castello, lavorando fianco a fianco con persone del posto che avranno così l’occasione di poter apprezzare ed apprendere la maestria di artisti internazionali.” “Sono veramente felice dell’attivismo di questa proloco dimostrato in più di una circostanza – ha concluso l’assessore comunale Delli Iaconi – e soprattutto sia della lodevole organizzazione che dell’originalità delle manifestazioni che vengono proposte. Con Eroika finalmente si potrà restituire a Viterbo e Bagnaia il ruolo che meritano, quello di vere protagoniste non solo del Medieovo ma anche di un periodo importantissimo come quello del Rinascimento.”

Data: 14/12/2014
Orario: 14:00 - 19:30

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...