Pagine

domenica 21 dicembre 2014

ABBAZIA DI IONA


L'Abbazia di Iona è uno dei più antichi ed importanti centri religiosi europei ed è il posto da cui è partita la missione di cristianizzazione di tutta la Scozia. L'abbazia si trova nell'isola di Iona e fa parte delle suggestive isole Ebridi. Proprio qui il 12 maggio dell'anno 563, San Columba, un re e monaco irlandese giunse con altri compagni nell'isola di Iona dall'Irlanda fondando un monastero. Alcuni monaci, fra cui San Colombano, si sparsero in Europa e costruirono una serie di importanti monasteri, come l'Abbazia di Lindisfarne, costruita da Iona Sant'Aidan verso il 635 e l'Abbazia di San Gallo, in Svizzera, fondata nel 613 proprio da San Gallo. Nell'806 tutti gli abitanti dell'Abbazia furono uccisi da una durissima scorreria Vichinga. La Chiesa Celtica rimase separata dalla Chiesa Cattolica e nel XIII secolo l'Abbazia fu assoggettata nella Chiesa di Roma trasformandosi in un Ordine Benedettino. Quando in Scozia arrivò la Riforma Protestante, Iona decrebbe di importanza e molti edifici scozzesi furono distrutte. L'Isola di Iona è un cimitero: qui riposano la maggior parte dei re di Scozia, i capi dei clan e anche molti principi scozzesi, norvegesi ed irlandesi. Nell'abbazia è visibile un bellissimo chiostro e la croce celtica di San Giovanni nel museo dell'Abbazia.




Interno dell'Abbazia di Iona
Fonte: Dir Grutzmacher, Wikipedia

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...