Pagine

venerdì 26 dicembre 2014

IL DUOMO DI VITERBO


Il Duomo di Viterbo, o Cattedrale di San Lorenzo, è l'edificio di culto più importante della città. E' in stile romanico che risale al XII secolo nonostante la facciata sia stata oggetto di restauri continui le la fanno apparire in stile rinascimentale. La chiesa fu costruita su di una collina verso il XII secolo al posto di una piccola chiesa dedicata a san Lorenzo che risale al VII secolo. La cattedrale, durante il medioevo e soprattutto intorno al XIII secolo, ebbe il periodo di massimo splendore anche perchè era vicino al celeberrimo Palazzo dei Papi. Vi trovarono riposo due papi: Papa Alessandro VI (1199-1261) che si rifugiò a Viterbo per sfuggire a Manfredi di Sicilia, e papa Giovanni XXI (1210-1277) dopo che fu ucciso da un crollo nel suo studio proprio nel palazzo papale. L'edificio ha una facciata interamente rinascimentale, contrariamente allo stile degli edifici circostanti, per volere del vescovo Gambara che proprio tra il 1568 e 1580 diede inizio alla trasformazione della Cattedrale. L'interno è composto da tre navate separate da due ordini di colonne. Il pavimento è in stile cosmatesco. Dal XVI secolo, come detto, la cattedrale subì notevoli restauri che comportarono anche la perdita di alcuni meravigliosi affreschi. Il Duomo si trova proprio a piazza di San Lorenzo dove possiamo trovare anche la Dimora di Valentino della Pagnotta e soprattutto il Palazzo dei Papi che è stato per anni luogo del conclave.



Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...