Pagine

martedì 9 settembre 2014

LA SEDIA DEL RE EDOARDO, LA "SEDIA DELL'INCORONAZIONE"


La Sedia del Re Edoardo, conosciuta talvolta come La Sedia dell'Incoronazione, è il trono su cui siede il monarca durante l'incoronazione. Commissionata da Edoardo I nell'anno 1296, aveva il compito di custodire la Pietra di Scone, rubata agli scozzesi durante il suo assedio presso l'Abbazia di Scone. Ora si trova all'interno dell'Abbazia di Westminster. Dall'anno 1308 tutti i sovrani inglesi fino al 1603 si siedono su questo trono durante la solenne cerimonia dell'incoronazione, ad eccezione di Maria II. L'ultima volta che è stata usata è stato nel 1952 durante l'incoronazione di Elisabetta II, figlia di Re Giorgio VI passato alla storia come Re Balbuziente. Il trono, in stile gotico, fu scolpito nel 1297 su una quercia da Maestro Walter che fu pagato be cento scellini per il suo duro lavoro che comprendeva anche la doratura della sedia. Nel XVI secolo furono aggiunti quattro leoni sulle gambe della sedia. Sotto il sedile vi è lo spazio per la Pietra di Scone che nel 1996 tornò in Scozia con l'obbligo di farla tornare a Londra in occasione di altre incoronazioni. Nel corso del tempo, la sedia è stata rovinata da turisti e pellegrini che ne hanno inciso i propri nomi sullo schienale. Il trono fu spostato da Westminster solamente tre volte: la prima volta in occasione della nomina a Lord Protettore d'Inghilterra di Oliver Hall presso la Westminster Hall, la seconda durante la II Guerra Mondiale e la terzo nel 1950 quando fu rubata la pietra.Talune volte sono state utilizzate altre sedie, come ad esempio in occasione di Edoardo VII e la regina Alexandra che si possono ammirare a Buckingham Palace, e quelle di Giorgio V e della regina Mary visibili all'interno della Sala del Trono a Holyrood.  

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...