Pagine

sabato 13 settembre 2014

LA BATTAGLIA DI METHVEN



La battaglia di Methven avvenne il 19 giugno del 1306 durante le note Guerre di Indipendenza scozzesi. Antefatti: nel febbraio del 1306 Bruce, con alcuni suoi uomini, uccise John Comyn dinanzi all'altare della chiesa dei Greyfriars di Dumfries. I due appartenevano a famiglie rivali che stavano guerreggiando tra di loro per prendersi il trono di Scozia nonostante entrambi avessero giurato fedeltà ad Edoardo I. la morte del rivale raggiunse Edoardo solamente tredici giorni dopo mentre si trovava a Qinchester e subito si accorse che qualcosa non era chiaro per nulla. Il 5 aprile ordinò al cognato di Comyn, Aymer de Valence, di dare la caccia a Robert e il 20 maggio presso Westminster elevò a cavalieri suo figlio Edoardo e altri duecentocinquanta uomini pronti ad un attacco imminente. Bruce, intanto, doveva vedersela con i sostenitori di Comyn: Valence raggiunse Perth dove fu raggiunto dai seguaci di Comyn. Robert chiese a Valence di lasciare Perth per incontrarsi sul campo di battaglia e, al suo rifiuto, il re di Scozia decise di ritirarsi di qualche chilometro, a Methven, al fine di accamparsi per la notte. Fu un errore fatale, all'alba del 19 giugno l'armata inglese raggiunse quella scozzese e la distrusse. L'errore di Bruce fu quello di essersi fidato di Valence e non mise sentinelle attorno al campo di battaglia.

Immagine tratta da Wikipedia, Autore Nilfanion

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...