Pagine

giovedì 18 settembre 2014

DA COSA DERIVA IL TERMINE..."SEI UN CORNUTO"?



Quante volte abbiamo detto al pirata della strada di turno, o ad un arbitro di calcio..."cornuto"? Abbiamo mai pensato a dove deriva questo curioso modo di etichettare il prossimo? Ebbene, andiamo indietro nel tempo per arrivare al Medioevo. Andronico Comneno (1118-1185), imperatore bizantino aveva una grande mente tattica e politica unita ad una raro coraggio ma aveva anche una certa predilezione per le donne ed era noto, per questo, come "collezionista" di amanti. Dopo ogni conquista, l'imperatore usava mostrare teste di cervo a testimonianza della sua impresa. Da lì nacque il termine che oggi, quotidianamente e in mille occasioni, diciamo!

C'è anche una versione più antica e risale al mito della regina Parsifae moglie di Minosse con cui non aveva molti rapporti e per questo venne punita da Afrodite che la fece diventare una vera e propria ninfomane. Il re la fece allontanare e per soddisfarsi si innamorò di un toro chiedendo a Dedalo di costruire una mucca per attirare l'attenzione dell'animale. Da questa unione, come sappiamo, nacque il Minotauro e, da quel momento, il re venne salutato con il gesto delle corna per ricordargli che era stato tradito...da un toro!

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...