Pagine

mercoledì 25 settembre 2013

ROBIN HOOD E IL PRINCIPE DEI LADRI

La storia ha luogo nel XII secolo. Robin di Locksley, un cavaliere crociato, dopo una lunga prigionia fugge da Gerusalemme e ritorna nella natìa Inghilterra accompagnato da Azeem, un moro a cui ha salvato la vita in una prigione della Città Santa e che per questo gli ha giurato fedeltà. Tra le rovine del maniero della sua famiglia, distrutto dal crudele Sceriffo di Nottingham, Robin di Locksley ritrova il corpo del padre ucciso dallo sceriffo e il vecchio servitore Duncan accecato da Guy di Guisborne, cugino dello sceriffo. Insieme a Duncan e ad Azeem, Robin si reca presso la casa di Lady Marian Dubois, sorella dell'amico Peter morto durante la fuga dalla prigione di Gerusalemme, ma i tre sono costretti a fuggire quando giungono sir Guy e i suoi uomini. Rifugiatisi nella spettrale Foresta di Sherwood, si imbattono in un gruppo di boscaioli capeggiati da Little John e Will Scarlett, che impongono un dazio per poter passare attraverso la foresta. Dopo avere combattuto l'uno contro l'altro, Robin e John fanno amicizia e i tre forestieri sono accolti nel gruppo.
Alcuni giorni dopo Robin si reca nella chiesa della città dove incontra Lady Marian e ferisce lo sceriffo oltre a rubarne il cavallo. Lo sceriffo mette una taglia sulla testa di Robin e fa depredare dai suoi soldati i beni degli inermi abitanti dalla contea. Robin, Azeem e il loro gruppo tuttavia reagiscono, cominciando a derubare i ricchi che passano attraverso la foresta. Un giorno assaltano un carro scortato da sir Guy (che verrà ucciso dal cugino sceriffo per questo) e ammettono nel loro gruppo anche un frate, Tuck, che si era dapprima dimostrato ostile. Nel rifugio giungono anche Lady Marian e la sua dama di compagnia.
Robin andandosene affida il vecchio Duncan alle cure di Marian, che però verrà fatta rapire dallo sceriffo che vuole sposarla, su suggerimento della strega Mortianna, per avere diritto al trono, essendo Marian cugina di Re Riccardo e quindi di sangue reale. Duncan con grande difficoltà riesce a ritornare presso Robin e i suoi per avvertirli, ma il campo viene attaccato dai soldati dello sceriffo e dai barbarici celti. Molti muoiono e altri vengono fatti prigionieri e anche Robin pare soccombere, per riapparire in seguito. Will Scarlett, tra i prigionieri dello sceriffo, si offre di attirare Robin in trappola ma, una volta arrivato al campo e aver rivelato di essere fratello di Robin, organizza insieme a lui, Azeem, Little John, fra' Tuck e altri sopravvissuti un piano per liberare gli altri prigionieri, che devono essere giustiziati in occasione delle nozze tra lo sceriffo e Lady Marian. Il piano riesce, superando varie difficoltà, e Robin raggiunge lo sceriffo, che si era nascosto per costringere Marian ad un matrimonio forzato. Lo sceriffo soccombe nel duello, mentre il corrotto vescovo della città viene fatto precipitare da una finestra da fra' Tuck. La strega Mortianna, mentre stava per colpire Robin alle spalle, viene uccisa da Azeem, che mantiene così la promessa fatta al giovane.
Robin e Marian si uniscono in matrimonio, durante la celebrazione del quale giunge Re Riccardo Cuor di Leone, cugino di Lady Marian, che ringrazia Robin dei servizi resi all'Inghilterra.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...