Pagine

mercoledì 11 dicembre 2013

AMPLIAMENTO DEGLI SCAVI DELLA NECROPOLI DI VIA TRIUMPHALIS VISITABILI DA FEBBRAIO 2014

Da Febbraio 2014 sarà possibile visitare gli ampliamenti degli scavi archeologici di epoca romana che si estendevano al di sotto il Vaticano della Necropoli di via Triumphalis, che si snodava risalendo le pendici nord-orientali del Colle Vaticano lungo la Via Triumphalis, verso Veio (oggi Isola Farnese) e la  Cornelia-Aurelia (odierna Cerveteri). Il lungo e certosino lavoro di scavo è stato diretto dal Reparto Antichità Greche e Romane dei Musei Vaticani che in un recente scavo tra il 2009 e il 2011 ha permesso il ricongiungimento dei settori dell'Autoparco (i cui scavi risalgono al 1956-1568) e Santa Rosa (2003). Si è proceduto alla schedatura e catalogazione di tutte le evidenze rinvenute durante tutte le campagne di scavo. Gli scavi sono stati finanziati dai "Patrons of the Arts in the Vatican Museums" che oltre ad occuparsi degli ultimissimi scavi, hanno anche finanziato passerelle, vetrine e un polo didattico-multimediale grazie al quale il visitatore potrà consultare con l'ausilio dei sempre più diffusi touch-screen (ben 11 su tutto il percorso) tutte le notizie dell'area archeologica antistante lo schermo in modo da approfondire passo passo ogni singola zona. L'apparato è completato da pannelli, filmati, documentari e ricostruzioni 3D.  Secondo Giandomenico Spinola, archeologo che ha condotto i lavori, "lo scavo rappresenta una vera rarità. L'area è ricca di sepolture di gente della classe medio bassa e solo in un'ultima fase ha ospitato persone ricche. Le tombe sono in ottimo stato di conservazione grazie alla ghiaia e argilla che, a causa di alcune frane, hanno permesso di preservare le tombe sigillandole" (fonte: AdnKronos 11/12/2013). Le visite guidate saranno prenotabili on line a partire da Febbraio 2014.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...