Pagine

mercoledì 11 aprile 2012

TUCHINAGGIO

Il tuchinaggio fu una rivolta popolare avvenuta in Canavese, soprattutto nelle valli delle alpi occidentali nei decenni a cavallo tra il Trecento ed il Quattrocento. Dagli storici furono erroneamente equiparate a rivolte pauperiste ed ereticali: si trattava invece della ribellione di popolazioni soggette ai signori del Canavese e dei liberi comuni canavesani contro i nobili. Un'interpretazione più rigorosa lo vede come derivato da tue chien (ammazza cani), dal nome dei primi rivoltosi che in Francia iniziarono la ribellione sanculotta uccidendo i cani dei signori locali. Questi animali, infatti, non potevano esser toccati neppure se creavano danni alle coltivazioni o uccidevano animali domestici.
La decisione di uccidere quei cani, in segno di ribellione al dominio assoluto dei signori feudali, avrebbe dato inizio alla rivolta. Soffocata nel sangue in Savoia, la ribellione riapparve subito dopo a sud delle Alpi, trasformandosi in guerra civile alla quale da ultimo pose fine Amedeo di Savoia. Nella tradizione piemontese il termine tuchini viene interpretato come derivante dal motto tucc un ("tutti uno" = tutti uniti), che attualmente caratterizza l'associazione Alpini).

Fonte: Wikipedia

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...