giovedì 4 agosto 2011

LO SCHIAFFO DI ANAGNI

Lo schiaffo di Anagni - talvolta citato anche come oltraggio di Anagni - è un episodio occorso nella cittadina laziale il 7 settembre 1303. Si tratta in vero non tanto di uno schiaffo materialmente dato, quanto piuttosto di uno schiaffo morale, anche se la leggenda attribuisce a Sciarra Colonna l'atto di schiaffeggiare il pontefice Bonifacio VIII. Il re di Francia Filippo IV il Bello inviò i suoi emissari Guglielmo di Nogaret,il consigliere del re di Francia, e Giacomo Colonna (detto Sciarra) dal Papa, a capo di alcuni soldati, per intimargli di ritirare la bolla pontificia Super Petri Solio, che conteneva la scomunica per il re francese. Durante la notte, probabilmente con l'aiuto del Podestà dell'epoca, i soldati entrarono ad Anagni, passando tranquillamente per una delle porte della città, e la occuparono. Il pontefice fu rinchiuso nel palazzo di famiglia (oggi Palazzo Bonifacio VIII). Qui Guglielmo di Nogaret e il Colonna cercarono di costringere il pontefice, oltreché a ritirare la bolla, ad abdicare. L'episodio, sembra, fu risolto da una sollevazione popolare dei cittadini di Anagni che liberò Bonifacio VIII.
Il Papa venne portato in trionfo dalla folla degli anagnini, ma per l'entità dell'oltraggio, si ammalò. Morirà poco più di un mese dopo. Più correttamente l'episodio prende il nome di "oltraggio di Anagni" per il valore irriguardoso nei confronti della figura del pontefice. Nonostante la città, anche nelle cronache degli storici locali, ricordi l'evento come lo "schiaffo di Anagni", si pensa che l'atto materiale non sia mai avvenuto, né da parte del Nogaret, né da parte del Colonna. Quindi si tende a pensare allo "schiaffo" più come ad uno "schiaffo morale".

L'episodio fu cantato da Dante nella sua Divina Commedia, Purgatorio, XX, 85-90.

« Perché men paia il mal futuro e 'l fatto,
veggio in Alagna intrar lo fiordaliso,
e nel vicario suo Cristo esser catto.

Veggiolo un'altra volta esser deriso;
veggio rinovellar l'aceto e 'l fiele,
e tra vivi ladroni esser anciso. »

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

 
testo