Pagine

martedì 25 marzo 2014

IL CIAMBELLINO, TIPICO DOLCE TOSCANO PER LA MATTINA DI PASQUA


Il ciambellino, tipico dolce toscano di Foiano della Chiana, è un anello di pasta friabile fatta da uovo e farina e del diametro di circa 20 centimetri. In val di Chiana, il ciambellino ricorda la Pasqua e viene rappresentato nei primissimi giorni della settimana Santa per essere consumato, insieme al cioccolato ed insaccati vari, durante la mattina di Pasque e come dessert nei giorni successivi insieme al Vin Santo. 

Ingredienti

10 uova
1.000 g di farina
700 g di zucchero
100 g di vaniglia
250 g di burro
100 g di liquore
50 g di semi di anice
1/4 di bicchiere d'olio
1 limone e un'arancia grattugiati
3 bustine di lievito.

Esecuzione

Montare gli albumi a neve, sbattere i tuorli con lo zucchero, aggiungere la vaniglia, il limone grattugiato, il burro fuso, l'olio, il liquore e la farina (lentamente); amalgamare bene e infine aggiungere il lievito. Lavorare l'impasto sulla spianatoia, se risulta troppo morbido aggiungere altra farina fino a che questo non si attacca più alle mani. Fare delle palline (sopra alla spianatoia infarinata), intingere l'indice nell'olio e infilarlo al centro della pallina, girare velocemente a formare una ciambella (diametro 15-20 cm). Disporre nel vassoio di cottura imburrato e infornare a forno caldo (250 gradi), per 20-25 minuti.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...