Pagine

venerdì 14 settembre 2012

COME SI VESTIVANO I TEMPLARI?

Il vestiario era di tipo prettamente militare e cambiava in base al rango del cavaliere. I Cavalieri portavano bianchi mantelli, gli scudieri marroni o neri ma comuni a tutti era la tunica bianca sotto il mantello. In un tipo di abbigliamento che non doveva ostentare lusso, il bianco aveva il compito di simboleggiare la castità e la salute fisica. Solo le pellicce di pecora erano permesse per coprirsi dal freddo. L'abbigliamento doveva essere
composto dallo stretto indispensabile: ogni fratello poteva avere solo due camicie, due pantaloni e due paia di scarpe oltre a due mantelli, e due tonache, una estiva ed una invernale. La divisa templare era composta in modo tale da essere riconosciuta ovunque anche solamente al primo sguardo. Quando i cavalieri andavano sul campo di battaglia, avevano l'abito base, una camicia con la maglia in ferro più una cinta di cuoio. Anche il letto su cui i templari riposavano era sottoposto al regolamento: esso era un sacco di paglia, un drappo di lino, copriletto e coperta il cui colore era a scelta del cavaliere.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...