Pagine

giovedì 27 settembre 2012

I CAVALIERI DI CRISTO. GLI ORDINI RELIGIOSO MILITARI DEL MEDIOEVO XI-XVI SECOLO


Copertina anteriore

Garzanti Libri, 2007 - 414 pagine
È possibile combattere e uccidere in nome di Cristo. 
Per secoli, a partire dal medioevo, la difesa della 
religione cattolica e la lotta contro gli infedeli è stata 
affidata ad apposite istituzioni: dall'Ordine del Tempio 
a quello dell'Ospedale, dai Cavalieri di Malta ai Cavalieri 
Teutonici, ai drappelli che nella penisola iberica alzavano
 le insegne di Calatrava, Alcántara e Santiago. Per alcuni 
teologi, già all'epoca quei "sacerdoti-guerrieri" erano dei mostri, 
ibridi che cercavano di conciliare due modalità di esistenza 
incompatibili. Da un lato vivevano come monaci, dall'altro si
comportavano come soldati in grado di compiere atti di 
indicibile ferocia. Il loro crescente potere fu anche la
 causa della loro rovina. Con l'affermazione delle monarchie 
rispetto al potere papale, aumentò anche la diffidenza dei 
sovrani nei confronti di queste potenze militari. 
Così cominciarono a diffondersi leggende e calunnie, e nacque una epopea ricca di misteri che continua ad affascinare ancora oggi. Intanto il tema della 
guerra veniva via via sostituito da quello della missione e molti ordini iniziavano a dedicarsi ad attività caritatevoli.

Prezzo: € 13,00



Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...