Pagine

martedì 20 novembre 2012

100 PRESEPI DI ROMA

Dal 22 Novembre 2012 al 6 Gennaio 2013. Tutti i giorni dalle h. 9:30 alle 20.00

Dal 24 Novembre 2012 al 6 Gennaio 2013 inoltre i bambini dai 4 agli 11 anni potranno partecipare al 
Laboratorio "IL PRESEPE COME GIOCO" per realizzare un personaggio del Presepe (prenotazione obbligatoria). 

TUTTI GLI ANNI PRESEPI DIVERSI provenienti da tutto il Mondo.

“100 Presepi” ha ottenuto prestigiosi riconoscimenti quali: 
l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, 
e i patrocini :
della Conferenza Episcopale Italiana, 
del Pontificium Consilium de Cultura, 
del Senato della Repubblica, 
della Camera dei Deputati, 
della Presidenza del Consiglio dei Ministri, 
del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, 
della Regione Lazio, 
della Provincia di Roma, 
di Roma Capitale e 
dell’Associazione Nazionale Comuni Italiani.
E’ una esposizione ormai storica, ideata dal giornalista Manlio Menaglia, e presenta ogni anno presepi sempre nuovi provenienti dall’Italia e dall’estero realizzati da artisti, artigiani 
e da enti, associazioni e istituti scolastici 
con materiali e tecniche diverse. 

Le opere verranno poi premiate al termine dell’Esposizione, in una apposita cerimonia.
Per dare la possibilità alla giuria di esprimere un giudizio equo le opere sono divise per categorie: 
PRESEPI ESTERI, 
PRESEPI ARTISTICI, 
DI FANTASIA 
E REALIZZATI DA ENTI, ISTITUTI SCOLASTICI E ASSOCIAZIONI. 

La mostra è aperta ininterrottamente dalle 9.30 alle 20.00, dal 22 novembre 2012 al 6 gennaio 2013.

Biglietto d'ingresso:

Intero € 7.50
Over 65 € 6.50
Bambini (4-10 anni) € 5.50
Gruppi (minimo 25 persone) con prenotazione obbligatoria € 5.50
Istituti scolastici (minimo 25 alunni) con prenotazione obbligatoria € 4.50
Fino al 24 dicembre (sabato e festivi esclusi) abbonati metrebus card € 6,00 adulti ed € 4,50 bambini

E' una rassegna d'arte presepiale iniziata nel 1976 per riaffermare una tradizione tipicamente italiana che in quegli anni rischiava di essere soppiantata dalla moda dell'albero di Natale estranea alla nostra cultura. Si è voluto riproporre all'attenzione della gente, in particolare bambini e giovani, opere presepiali non importa come realizzate purché rispettose dei valori della pace e della fratellanza dei quali il Presepe è portatore, al fine di ripristinare nelle famiglie l'usanza del presepe costruito secondo un proprio progetto, in modo da riaffermare con la rappresentazione della Natività il modello familiare quale cardine insostituibile della società civile. Ulteriore finalità quella di promuovere il Presepe per diffonderne sempre più la conoscenza all'estero, anche nei paesi professanti altre confessioni, attraverso i numerosi turisti stranieri che visitano la mostra nel periodo natalizio a Roma e i mass media. La vocazione internazionale della Mostra è d'altra parte testimoniata dall'esposizione di circa 200 presepi ogni anno nuovi, di cui oltre 50 provenienti dai cinque continenti.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...