Pagine

mercoledì 7 novembre 2012

CICLO DI CONFERENZE DEDICATO ALLE CITTA' GEMELLE

Scoprire il simbolismo e i mestieri medievali attraverso le tre cattedrali delle città straniere gemellate con la nostra: Speyer, Chichester e Chartres. E' il tema del ciclo di conferenze dei prossimi tre sabati, dal titolo "Il Medioevo fantastico", organizzate dall'assessorato alla cooperazione internazionale, in collaborazione con le associazioni legate ai gemellaggi.
Associazione legate ai gemellaggi "con le quali - afferma l'assessora Valentina Morigi - stiamo costruendo un percorso di grande apertura e sensibilizzazione sulla cittadinanza europea che è il vero scopo dei legami con queste città. Le tre conferenze di questo mese, scelto dall'Ue proprio per promuovere i gemellaggi, saranno anche l'occasione per valorizzare gli scambi e le relazioni che si sviluppano fra persone di diversa nazionalità, favorendo il senso di appartenenza e la costruzione di un Europa 'dal basso'. Tutto secondo la migliore tradizione di Ravenna, città di cultura e di solidarietà e promotrice di rapporti internazionali finalizzati all'amicizia fra i popoli, e di conoscenza delle culture". 
Gli incontri, a Casa Melandri, sala D'Attorre alle 18 a cura del professor Maurizio Nicosia, prenderanno il via sabato prossimo, 10 novembre con una presentazione della città tedesca di Speyer, gemellata dal 1989 con Ravenna anche grazie alla collaborazione del Freundeskreis Speyer Ravenna. Il Circolo Amici di Speyer è nato nel 1996, già attivo da alcuni anni, nell'ambito dell'Associazione Culturale Italo Tedesca di Ravenna. Speyer, città di origine celtica poi conquistata dai Romani, è situata nella regione del Rheinland Pfalz. La sua cattedrale, nella cui cripta sono sepolti imperatori, imperatrici, re, vescovi, principi e principesse, è una delle più importanti testimonianze dell'architettura romanica e il più grande edificio religioso sulle rive del Reno.
Il circolo organizza diverse iniziative, tra cui l'accoglienza nel periodo pasquale degli ospiti da Speyer (visite guidate, incontri culturali e conviviali), il viaggio in Germania con itinerario culturale e tappa finale a Speyer per la famosa Brezelfest (Luglio), viaggio a Speyer per la partecipazione al Weihnachtsmarkt (Mercatino di Natale) dove artigiani e artisti ravennati presentano le loro creazioni. 
Sabato 17 novembre sarà la volta della città inglese di Chichester che intrattiene il gemellaggio con Ravenna dal 1996. Chichester si trova a circa 100 chilometri da Londra ed è una cittadina origine romana (anticamente nota col nome di Noviomagnum), ricchissima di monumenti e di storia. Particolarmente significativi il Palazzo romano di Fishbourne (I secolo d.C.) con i suoi mosaici, che rappresentano la più grande collezione del Nord Europa, e l'imponente Cattedrale normanna del XI secolo. Nei dintorni, molto gradevoli, sorgono numerosi castelli, ville signorili e piccoli caratteristici villaggi del "countryside" inglese. Nel mese di luglio, Chichester è sede di un importante Festival Internazionale di Teatro e Musica. L'associazione Amici di Chichester organizza viaggi presso la città gemellata con itinerari e visite ai luoghi più interessanti e favorisce la reciproca conoscenza, oltre a promuovere mostre e conferenze, eventi culturali e scambi di delegazioni. 
Sabato 24 si chiude con la francese Chartres, con cui Ravenna vanta il gemellaggio più longevo, sottoscritto nel 1957 dai sindaci dell'epoca. Situata a pochi chilometri da Parigi, Chartres è conosciuta per la misteriosa cattedrale, considerata l'esemplare gotico più bello di Francia e proclamata patrimonio Unesco. Inoltre la città offre un suggestivo centro storico e meravigliose vetrate, testimonianza di una secolare scuola di artigiani vetrai. L'associazione Amici di Chartres è senza scopo di lucro e cura, accanto ai rapporti ufficiali, l'instaurazione di contatti privati, di singoli e di gruppi, al fine di approfondire le reciproche conoscenze in ogni settore, oltre che all'animazione della vita culturale della propria comunità. A tal fine vengono organizzati ogni anno scambi tra famiglie all'insegna della mutua e reciproca ospitalità (periodo pasquale), gite e cene conviviali, oltre all'attivazione di rapporti culturali, sociali, sportivi ed economici di pubblica utilità per cittadini ed imprese.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...