Pagine

martedì 15 ottobre 2013

PIEVE DI SAN GIOVANNI BATTISTA A MOLLI

La pieve di San Giovanni Battista a Molli è un edificio sacro che si trova in località Molli, nella Montagnola senese, all'interno del territorio comunale di Sovicille, in provincia di Siena, arcidiocesi di Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino. Da alcune sorgenti poste nelle sue vicinanze nasce il fiume Elsa. Ricordata dall'XI secolo, conserva ben poco della struttura originaria. La parte superiore dell'edificio fu ricostruita nel Settecento, dopo che un fulmine l'aveva seriamente danneggiata, ed ha subito ulteriori recenti rifacimenti. Un frammento autentico si può ancora rintracciare nel basamento del campanile a grosse bozze di pietra. Unitamente alla pieve di San Giovanni Battista a Pernina ed alla pieve di San Giusto a Balli la pieve di Molli era nelle disponibilità del Vescovo di Volterra per volere (l’atto risale al 1078) della contessa Matilde. A Sua volta la Pieve aveva giurisdizione sulla chiesa di Crecciano, su quella di Santa Lucia a Patenna, su San Bartolomeo de' Coni e su quella di Santa Maria a Radi. Nel 1592 fu poi assegnata alla nuova diocesi di Colle Val d'Elsa, ora Arcidiocesi di Siena-Colle di Val d'Elsa-Montalcino. La pieve, a causa del progressivo spopolamento della zona e dei danneggiamenti a seguito di alcuni crolli, è rimasta inutilizzata fin dal 1960 e, quindi, definitivamente sconsacrata nel 1970, a vantaggio della Chiesa di Tegoia. www.pievedimolli.it. 

Fonte: Wikipedia

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...