Pagine

mercoledì 11 marzo 2015

PRESENTAZIONE DEL VOLUME "IL CASTELLO EUGUBINO DI CARBONARA E I SUOI SIGNORI"


Il Comune ha concesso l’utilizzo della Sala Trecentesca per la presentazione del volume “Il Castello eugubino di Carbonana e i suoi signori (secoli XXII – XVIII)”, che avverrà mercoledì 18 marzo alle ore 17. La pubblicazione, a cura degli attuali proprietari del prestigioso maniero, è frutto di un inteso e dettagliato lavoro di ricerca di Sonia Merli. Situato in posizione dominante, a 10 chilometri da Gubbio lungo l’asse viario di collegamento verso Umbertide, il castrum Carbonane esisteva come feudo medievale già nel XII secolo, con la funzione di controllare i confini orientali del territorio, dalla parte del fiume Assino. Nel febbraio 1192 papa Celestino III, nel concedere un privilegio a Bentivoglio vescovo di Gubbio, gli attribuì il possesso di alcuni beni, tra i quali il castello di Carbonana. Primi signori del castello furono i Gabrielli, discendenti da quel Cante che da podestà di Firenze esiliò Dante Alighieri nel 1302. Nell’ultimo ventennio del XIV secolo e per i primi decenni del XV numerosi documenti testimoniano la cura che il Comune eugubino dedicò a questo suo avamposto. Tra la fine del Quattrocento e i primi del Cinquecento, il feudo di Carbonana passò alla famiglia Porcelli, di fede ghibellina, originaria di Firenze. Il castello passò successivamente in proprietà ai signori Gigli e, successivamente, al dottor Ludovico Staub, medico canadese. L’attuale proprietario è anch’egli un canadese, Daniel Bellamare, che ha seguito meticolosamente i lavori di restauro, dando risalto alle architetture e agli interni. Ancora oggi il castello conserva le tipiche strutture dei luoghi fortificati, tanto che la sua compatta mole, le torri e la merlatura, oggi come nel medioevo, richiamano l’attenzione di chi si trovi a passare nelle vicinanze.

Fonte: Altochiasciooggi.it

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...