Pagine

lunedì 4 luglio 2016

LA LEGGENDARIA FIGURA DI INGOLFUR ARNARSON


Ingolfur Arnarson è stato un grande esploratore conosciuto come il primo uomo ad aver colonizzato l'Islanda. Senco il libro medievale Landnamabok, Ingolfur decise di costruire la sua fattoria a Reykjavik (l'attuale capitale della Repubblica Islandese) nell'anno 870 periodo in cui iniziò l'eta della colonizzazione terminata nel 930. In realtà, egli non fu il primo a visitare l'isola: un verto Gardar Svavarsson lo precedette rimanendo un intero inverno nella città di Husavik. 

Il cronachista Thorgillsson ammette l'importanza di Arnarson come il primo scandinavo a insediarsi in Islanda anche se afferma che alcuni monaci irlandesi vi abitarono molti anni prima di andare via per non mischiarsi agli adoratori del paganesimo. Il suo approdo sull'isola è ammantato dalla leggenda. Ingolfur lasciò la Scandinavia per scappare da una dura faida; decise di dirigersi verso questa terra misteriosa insieme al suo caro amico Hjorleifur Hrodmarsson. Una volta giungi nel pressi della riva, gettò a mare i sostegni della barca promettendo di approdare nel punto in cui essi si sarebbero fermati. 

Sembra che la ricerca dei remi durò ben tre anni, prima di ritrovarli nella baia di quella che poi divenne Reykjavik. In questo periodo, il suo amico Hjorleifur fu ucciso dagli schiavi irlandesi che lui stesso maltrattava e, di tutta risposta, Ingolfur si vendico uccidendoli nelle isole Vestmann. Il figlio Thorsteinn Ingolfsson fu un importante capo che fondò il primo parlamento, l'Althing.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...