Pagine

martedì 12 luglio 2016

I TEMPLARI NEL PICENO

Templari nel territorio di Ascoli Piceno

Sguardo Sul Medioevo e il Centro Studi Ricerche Cavalieri Templari hanno dedicato anni allo studio dei Cavalieri Templari. Questa volta ci occupiamo degli insediamenti templari nel territorio di Ascoli Piceno nel cuore delle Marche dove sarà possibile trovare tante piccole tracce del passaggio dei Cavalieri Del Tempio.

Ascoli Piceno: nel capoluogo marchigiano troviamo le chiese di San Giovanni ad Templum e Santa Croce posta proprio su via dei Templari. Altra chiesa interessante è San Pietro Martire che ospita una delle spine della Sacra Corona donata da Filippo il Bello di Francia colui che volle, e ottenne, la soppressione dell'Ordine dei Templari.

Arquata del Tronto: famosa per essere stato un avamposto romano importante posto sulla via Salaria, nella cittadina marchigiana abbiamo San Francesco a Borgo dove è conservata una copia della Sacra Sindone che, secondo la leggenda sarebbe stata portata dalla Terrasanta proprio dai templari.

Castignano: il paese è il più templare di tutti. Ci sono anche molte tracce nell'antica via dei Templari con un Tau che indica la chiesa di Santa Maria del Borgo come sede principale dei Cavalieri Templari. È sede dell'affascinante rievocazione storica Templaria Festival.

Montedinove: troviamo la chiesa di San Tommaso Beckett, il noto Arcivescovo di Canterbury molto vicino ai Cavalieri del Tempio.

Poggese: la chiesa di San Lorenzo ospita un'importante raffigurazione del SATOR, il quadrato magico il cui significato è ancora avvolto nel mistero. Numerosi studiosi, anceh affermati, legano il mistero del quadrato ai cavalieri del Tempio.

Immagine tratta dal sito Piceni Nel Mondo

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...