Pagine

mercoledì 29 giugno 2016

LUDIKA 1243 - XVI EDIZIONE DAL 12 AL 17 LUGLIO 2016



Torna a Viterbo, dal 12 al 17 luglio 2016, Ludika 1243, festival di teatro storico e arte di strada giunto quest'anno alla sua XVI edizione. L'Ass. Cult. La Tana degli Orchi ha dato il via alla manifestazione Ludika 1243 nel 2001; questa festa di recupero di tradizioni e giochi antichi ha subito trovato la propria collocazione all'interno del centro storico di Viterbo, concentrandosi fin dalla sua prima edizione sulla volontà di giocare con la storia, riprendendo usi e costumi legati principalmente all'intrattenimento popolare di piazza, rielaborandoli per il mondo moderno e offrendoli, nello stesso, meraviglioso, contenitore del borgo viterbese, al pubblico di oggi: per una settimana, rivivono attività di intrattenimento e spettacoli teatrali di piazza costruiti e allestiti come avveniva per tutto il periodo del Medioevo, dai cantastorie/giullari del 1200, via via fino ai saltimbanchi e agli attori itineranti della Commedia dell'Arte, lustro della nostra tradizione teatrale nel mondo del '500/'600; in particolare quest'ultimo ambito ha trovato nel 2014 il suo coronamento, quando Ludika 1243 ha ospitato la prima edizione del primo festival internazionale dedicato alla Commedia dell'Arte, Come d'Arte.

Nel corso degli anni la manifestazione è cresciuta moltissimo, ampliando l'offerta di spettacoli e attività e gli ambiti di interesse, passando dall'esplorazione e rivisitazione dei giochi e delle attività di piazza dell'antichità, per arrivare fino a una delle più complete rassegne di spettacolo e intrattenimento di ispirazione storica; protagonisti di ogni edizione sono, infatti, giocolieri, artisti di strada, saltimbanchi, attori che dedicano la propria attività artistica allo studio delle tecniche di spettacolo che riempivano le piazze del Medioevo, anche le stesse piazze che vengono riaperte oggi.

Il lavoro del team di volontari che compongono lo staff di Ludika 1243, infatti, è volto ogni anno a far rivivere quelle piazze e quelle strade che sono parte fondamentale del "tesoro" turistico di Viterbo: piazza San Pellegrino, via San Pellegrino, Piazza San Carluccio, piazza Della Morte, piazza Del Gesù; luoghi storici, importanti, bellissimi, che durante Ludika 1243 diventano i protagonisti indiscussi, popolati dai mercatini a tema storico, esplorati da decine di migliaia di visitatori, turisti, abitanti della zona e curiosi (le ultime edizioni continuano a registrare presenze nell'ordine dei 30000 visitatori, molti dei quali di diverse parti d'Italia, con alcune presenze internazionali); gli stessi artisti e i loro spettacoli trovano nelle piazze e nelle strade del centro storico una splendida cornice naturale, una scenografia che arricchisce le performance offerte, contribuendo a creare in questo modo un connubio felice fra arte e territorio che affascina ogni osservatore.

Come ogni anno, Ludika 1243 offre un programma ricchissimo di spettacoli e performance, oltre a mostre, visite guidate, aree gioco e attività ludiche di vario genere, grazie alla collaborazione con molte realtà del panorama ludico italiano. Inoltre, come festival teatrale, prosegue per il secondo anno consecutivo la collaborazione con il festival italiano di Commedia dell'Arte ComeD'Arte, che anche per questa terza edizione viene felicemente ospitato dalle piazze e dai "luoghi teatrali" di Ludika.

Altra tematica che trova spazio nelle piazze di Ludika 1243 è quella dell'attenzione alla tradizione gastronomica: sia nei mercatini, ma soprattutto nella nostra "Taverna Medievale" vengono proposti solo prodotti e soprattutto ricette tipiche della tradizione del territorio della Tuscia; da quest'anno, poi, sarà possibile riservare una saletta per godere di una divertente Cena Spettacolo, durante la quale alle ai cibi della tradizione si unirà un intrattenimento ovviamente a tema, per entrare ancora meglio nell'atmosfera di un vero banchetto medievale: tutto è pensato per far si che i visitatori possano assaporare in ogni senso l'atmosfera di questa terra e delle sue radici, esplorando e provando ogni sfaccettatura della profonda e ricca cultura della zona, da quella del cibo a quella della socialità, fino al teatro e agli spettacoli.

Non da ultimo, è possibile osservare la creazione di una vera e propria cittadella del medioevo-fantasy, quello fatto di magie, draghi e principesse da salvare, che di anno in anno si va arricchendo di iniziative e di particolarissimi personaggi: un'intera piazza della manifestazione viene infatti dedicata ogni anno alla presenza di gruppi e associazioni che si dedicano al gioco di ruolo fantasy, alla creazione di storie e avventure che, prendendo spunto dal medioevo storico, lo arricchiscono di quei miti e leggende di cui i romanzi del moderno fantasy e i cicli cavallereschi antichi sono pieni; tutto questo vissuto in prima persona, indossando armi e armature, costumi più o meno fantasiosi, seguendo la voglia di rivivere lo spirito di un passato anche immaginario.


Come arrivare a Viterbo?

COME ARRIVARE A VITERBO?

DA ROMA 
1) Dall'uscita 5 del Raccordo Anulare, SS 2 (Cassia Bis e Cassia) fino a Viterbo [possibilità di strada panoramica: SP Cimina deviando a Monterosi fino a Viterbo]. 
2) Dall'uscita 10 del Raccordo Anulare, autostrada A1 fino all'uscita Orte, raccordo fino a Viterbo. 
3) In BUS: linea Cotral da Saxa Rubra.
DA RIETI 
Raccordo Rieti-Terni, quindi raccordo Terni-Orte-Viterbo
DA TERNI 
Raccordo Terni-Orte-Viterbo
DA PERUGIA 
Superstrada E45 fino a Orte, raccordo fino a Viterbo
DA ORVIETO 
1) SS Umbro Casentinese fino a Montefiascone, SS Cassia fino a Viterbo
2) SP Teverina fino a Bagnoregio e Viterbo
DA AREZZO 
Autostrada A1 fino all'uscita Orte, raccordo fino a Viterbo
DA SIENA 
1) SS 2 (Cassia) fino a Viterbo 
2) Raccordo Siena-Bettolle, autostrada A1 fino a Orte, raccordo per Viterbo
DA GROSSETO 
SS 1 (Aurelia) fino a Montalto di Castro, SP Dogana e SP Tarquiniese fino a Tuscania, SP Tuscanese fino a Viterbo

IN TRENO:

1) Linea ROMA OSTIENSE-VITERBO (FS)
2) Linea ORTE-MONTEFIASCONE-VITERBO (FS)
3) Linea ROMA NORD-CIVITA CASTELLANA-VITERBO (Met.Ro.)

IN AEREO:

1) Da Fiumicino, Raccordo Anulare fino all'uscita 5, SS 2 (Cassia Bis e Cassia) fino a Viterbo (possibilità di strada panoramica: SP Cimina deviando a Monterosi fino a Viterbo); 
2) Da Fiumicino, Raccordo Anulare fino all'uscita 10, autostrada A1 fino all'uscita Orte, raccordo fino a Viterbo.

IN NAVE:

1) Da Civitavecchia, SS 1 (Aurelia) fino a Tarquinia, SP Tarquiniese fino a Tuscania, SP Tuscanese fino a Viterbo
2) Da Civitavecchia, SS 1 (Aurelia) fino a Tarquinia, SS 1 (Aurelia Bis) fino a Vetralla, SS 2 (Cassia) fino a Viterbo.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...