Pagine

mercoledì 3 febbraio 2016

RIAPRE LA CASA DEL BOIA DI GENOVA

Casa del Boia.jpg

La famosa Casa del Boia di di Genova, un edificio che si trova vicino al mercato del pesce, riapre. Il luogo delle esecuzioni capitali durante il periodo della Repubblica di Genova è ora sede della compagnia dei Balestrieri del Mandraccio che organizzeranno anche visite guidate e che si è occupata del restauro dello storico edifico del XIII secolo. L'apertura è dalle ore 15 alle 18.30 e gli organizzatori accompagneranno il turista attraverso armi, armature, vestiti e curiosità sulla vita medievale. La visita è consentita per un massimo di 25 persone alla volta, quindi non è da escludere una piccola attesa. Al termine della gita i visitatori potranno usufruire di un buono per un bicchiere omaggio di vin brulè da "Panino Straripa"

Foto tratta da Wikipedia, Autore: DonPaolo

Un po' di storia...

L'edificio che ora si può ammirare è solamente una piccola parte di quello originario che si estendeva per tutta la piazza. Dopo un lungo periodo di abbandono è stato il MIBACT a concedere alla Compagnia Balestrieri del Mandraccio la possibilità di recuperarlo e nel 1990 lo ha trasformato nella propria sede sociale arredata con armi, armature medievali. Qui vi si svolgevano le pene capitali durante il fulgido periodo della Repubblica di Genova e proprio per questo è conosciuta come la Casa del Boia. L'edificio è conosciuto anche come Casa di Agrippa anche se non vi sono molti riscontri storici; sta di fatto che alcuni sondaggi archeologici egli anni '80 hanno portato alla luce resti romani.

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...