Pagine

sabato 9 gennaio 2016

FULCHERIO DI CHARTRES


Fulcherio di Chartres nacque nella cittadino francese nel 1059 e morì nel 1127 a Gerusalemme. Celebre storico francese partecipò al Concilio di Clermont grazie all'invito di Ivo di Chartes il vescovo della città. Arrivato a Costantinopoli si aggregò all'esercito crociato diretto in Terra santa e nel 1097 fu nominato da Baldovino I cappellano. Baldovino portò con se Fulcherio anche presso la contea di Edessa appena formata. Dopo la fine della Prima Crociata e la conseguente conquista di Gerusalemme avvenuta nel 1099 Fulcherio mantenne carica di cappellano fino al 1115 per diventare canonico della Basilica del Santo Sepolcro.

Fulcherio si ricorda per la sua monumentale Historia Hierosolymitana che narra la conquista di Gerusalemme. L'opera fu redatta su richiesta dei compagni di viaggio compreso Baldovino I avvalendosi di una biblioteca presente nella Città Santa grazie alla quale poté attingere a molti documenti sulla prima missione crociata.

Il primo libro descrive i preparativi alla crociata a partire dal Concilio di Clermont fino alla conquista di Gerusalemme e il seguente regno di Goffredo di Buglione. Il secondo libro racconta delle opere di Baldovino, il successore di Goffredo. Il terzo libro narra di Baldovino II fino alla peste del 1127 che, probabilmente, fu causa della morte dello stesso scrittore. 

Giudica l'articolo!

0 commenti:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...